Traduzioni giurate con firma digitale: con BBL si può

Il mercato cambia, le esigenze si evolvono. E stare al passo diventa indispensabile, soprattutto nel campo digitale dove i mutamenti avvengono in tempo reale.
Sempre con maggiore frequenza, si richiede infatti alle aziende di sottoporre la documentazione ufficiale di gara (a livello nazionale o internazionale) in formato elettronico, attraverso l’utilizzo di portali, soprattutto nei casi di grandi gare d’appalto e sovente da parte della pubblica amministrazione. E sempre più organismi, nel caso di candidature all’estero, richiedono una traduzione giurata firmata digitalmente che, non da dimenticare, dà parimenti garanzia circa la validità del testo firmato.
Superfluo dire come la firma elettronica abbia contribuito allo snellimento delle procedure, consentendo lo scambio in rete documenti, domande e dichiarazioni con piena validità legale. Ma il Legislatore è andato oltre, tanto che il 21 maggio 2013 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 117 il DPCM 22 febbraio 2013: Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali. La firma elettronica avanzata, importante innovazione introdotta quest’anno, è divenuta finalmente realtà con l’entrata in vigore delle regole tecniche il 5 giugno 2013.
BBLTRANSLATION, guidata saldamente da Barbara Beatrice Lavitola, sempre attenta alle esigenze di mercato e leader nell’offerta di soluzioni all’avanguardia in risposta alle nuove necessità che costantemente emergono, si afferma come prima agenzia spagnola di traduzioni ad offrire: traduzioni giurate con firma digitale PKCS#7/ CadES per la Pubblica Amministrazione.
La firma elettronica avanzata può essere utilizzata per la sottoscrizione della maggior parte di atti e contratti. Sotto il profilo giuridico, il documento cui è apposta una firma elettronica avanzata, ha l’efficacia probatoria della scrittura privata, integrando, inoltre, il requisito della forma scritta, ove prevista dalla legge.
Altrimenti detto, si tratta di un concreto passo in avanti che vede il destinatario della traduzione ancor più tutelato rispetto alla tradizionale traduzione giurata, accertando che:
[order style=”border-list” ][orderitem link=””]il documento non sia stato modificato dopo la firma[/orderitem][orderitem link=””]il Certificato del sottoscrittore sia garantito da una Autorità di Certificazione (CA) inclusa nell’Elenco Pubblico dei Certificatori[/orderitem][orderitem link=””]il Certificato del sottoscrittore non sia scaduto[/orderitem][orderitem link=””]il Certificato del sottoscrittore non sia stato sospeso o revocato[/orderitem][/order]
Certo non stupirà l’inizio di un vivo dibattito sulla traduzione giurata digitalmente. Nel frattempo l’operatività di BBLTRANSLATION non si arresta, continuando a coniugarsi perfettamente con la celerità che contraddistingue da sempre il proprio ventaglio di soluzioni, nel campo della traduzione e dell’interpretariato in tutte le lingue.
Per maggiori informazioni
www.bbltranslation.eu
E-mail marketing@bbltranslation.eu



Lascia un commento

diciannove − due =